Il punto, la linea, il gatto

Il punto, la linea, il gatto 
Creazione 2010 

ideazione di Dario Moretti
collaborazione di Michela Lucenti
luci di Fabio Sajiz

 

Da un semplice punto, è possibile giungere alla realizzazione di una grande opera pittorica, grazie al gioco e al movimento.
Il pennello danza nell’ aria alla ricerca di una superficie sulla quale posarsi.
Il pittore si muove nello spazio, tracciando le linee del suo disegno.
Lo spazio, per grande o piccolo che sia, accoglie il gesto e la materia.
Si tratta della visione d’artista, abituato a giocare con il teatro e con la pittura, con il movimento e la poesia … ma soprattutto si tratta della visione di un artista abituato a confrontarsi e dialogare con i bambini.

Dario Moretti affronta questo spettacolo come in un “grande gioco” in cui si concede al pubblico dei bambini, che attorniano lo spazio scenico, come se fosse uno di loro.

E come uno di loro nulla sa fare, ma tutto può fare, se ne ha la voglia e  l’esigenza; se ne prova la gioia e il piacere.

 

Tecnica utilizzata: narrazione in movimento e pittura
Durata: 45 minuti circa
Età consigliata: dai 3 agli 8 anni

Pubblico richiesto: massimo 120 spettatori

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>